EUR
  • EUR

History

Storia di Avirex

 
The storia di Avirex è la storia di una piccola fabbrica a Long Island, New York, dove sono state prodotte quantità limitate di giacche di pelle per l'esercito, la marina e l'aeronautica degli Stati Uniti. Non esiste alcuna documentazione conclusiva riguardo alla data esatta in cui la fabbrica iniziò la fabbricazione delle giacche militari, tuttavia, si ritiene che siano state prodotte tra le due guerre mondiali.
Negli anni '1960, citando l'aumento delle spese di produzione, la Marina annullò la produzione della giacca G1 di fabbricazione americana. A quel tempo, l'esercito aveva già interrotto le giacche A2 e B3. Con le forze armate che cercavano altrove giacche di pelle, la piccola fabbrica di Long Island rischiava di chiudere definitivamente i battenti. La produzione delle giacche da volo in pelle prese nuova vita quando a metà degli anni '1970 un avvocato dell'Arizona introdusse l'idea di commercializzare le giacche in pelle dell'Air Force al grande pubblico. Ha registrato il marchio Avirex sia come riferimento all'Air Force che forse alla fabbrica di Long Island delle sue origini. Nel 1975 il marchio Avirex rinasce nel mondo commerciale. "Avirex" deriva dal latino avis per uccello e aviazione e rex: per re, la massima qualità dei materiali e della lavorazione. La sfida iniziale della nuova società è stata quella di soddisfare il richiamo per l'aspetto vintage della pelle visto nei film e nelle pubblicità.
A differenza dei jeans stone washed o consumati, il trattamento di invecchiamento per la pelle era a quel tempo senza precedenti. Avirex è diventata la prima azienda a produrre giacche di pelle antica di alta qualità. Oltre alle giacche, l'azienda produceva pantaloni chinos di qualità superiore. Nel 1984 Avirex ha fornito le giacche e i pantaloni chinos indossati da Sam Shephard per il ruolo dell'eroe dell'aviazione americana Chuck Yeager nel film “The Right Stuff”. Nel 1986 Avirex creò la giacca da aviatore per il ruolo di Tom Cruise in “Top Gun”, il film su una leggendaria scuola di volo della Marina americana. Nello stesso anno viene aperta a Parigi la filiale europea di Avirex e 8 anni dopo, nel 1994, viene aperta una seconda filiale europea in Italia.
Oggi, l'abbigliamento Avirex è indossato da numerosi attori ed eroi sportivi come: Bruce Willis, John Travolta, Sean Penn, Shaquille O'Neal, Silvester Stallone, Eminem, The Back Street Boys e Ben Affleck. Infatti, per due stagioni consecutive l'intera squadra di calcio del Real Madrid ha scelto di indossare pantaloni di marca Avirex e polo in piquet.
Dall'ideazione al prodotto finito, l'obiettivo del marchio è quello di fornire al consumatore i migliori capi di abbigliamento di qualità al mondo. Per Avirex, la qualità è l'unico lusso da non trascurare mai. Oggi l'abbigliamento Avirex è riconosciuto e distribuito in tutto il mondo.
 
 
 

Giacca in pelle A2

 
 
 
Quando pensi alle giacche da aviatore, la A2 è la giacca a cui stai pensando. L'esercito standardizzò questa giacca nel maggio 1931 e, immediatamente, nessun altro capo di abbigliamento da campo combinava così bene stile e sostanza. Quando pensiamo agli audaci piloti della seconda guerra mondiale, nella nostra mente, indossano sempre la giacca A2.
La giacca era realizzata in pelle di cavallo marrone scuro, foderata con una seta filata marrone chiaro. Il colletto era un "Colletto da ufficiale" con bottoni automatici sotto, tasche applicate, polsini e cintura in maglia e spalline.
Aveva una cerniera frontale (chiusura ad incastro); un pezzo di pelle più leggero con il nome del pilota stampato su di esso è stato cucito sul lato sinistro della parte anteriore. Ma i cambiamenti non erano solo estetici.
La cerniera era un grande miglioramento per il comfort dei piloti nell'abitacolo, specialmente per le mani guantate e le spalline potevano tenere le cinghie del paracadute o le insegne di grado.
La giacca A2 ha guadagnato la sua fama per la prima volta tra le leggendarie tigri volanti. Tecnicamente, erano i 100 piloti dell'American Volunteer Group, o AVG, che si erano uniti all'esercito cinese come irregolari all'inizio del 1941 per combattere i giapponesi all'interno della Cina continentale.
 
 
 

Giacca bomber B3

 
 
 
I civili generalmente chiamano la maggior parte delle giacche da aviatore "giacche bomber", ma nessuno che vola in un aereo bombardiere potrebbe indossare le cosiddette "giacche bomber", A2 e G1. A causa del loro peso leggero, A2 e G1 potevano mantenere i piloti caldi solo ad altitudini inferiori a 10,000 piedi.
B3 fu probabilmente messo in servizio intorno al 1934, e la maggior parte dei B3 erano realizzati con pile da mezzo pollice, costruite con pelli di shearling, pelliccia all'interno e pelle fuori. Le prime giacche avevano una finitura opaca e solo alla fine degli anni '1930 iniziarono ad essere tinte di marrone foca. La lacca era usata per rivestire le giacche, ma tendeva a rompersi con l'età. La giacca B3 era disponibile in molte forme e dimensioni: alcune avevano un cinturino per la chiusura del collo, altre ne avevano due. Potevano avere una o due tasche applicate e alcune avevano toppe di rinforzo in pelle che si rastremavano dalla spalla verso il polso. Il vello di lana era visibile nei polsini e in vita.
Per i primi uomini che indossavano le nostre giacche B3, il lavoro era all'interno di un pezzo di acciaio a 30,000 piedi nel cielo. E nessun aereo ha visto più di quegli uomini del B-17. Furono costruiti a Grand Rapids, Michigan o Seattle, Washington o Long Beach, California e bruciati nei campi in Belgio o Ungheria o sparsi su qualche oscura isola del Pacifico di "importanza strategica".
 
 
 

Giacca in pelle G1

 
 
 
La giacca G1 fu introdotta alla fine degli anni '1930 e rimase in uso continuo fino al 1978. Nel 1981, grazie agli sforzi del Segretario della Marina John Lehman, la G1 fu reintegrata e resa nuovamente disponibile nel 1983.
Realizzata in una pelle di capra marrone molto scuro, la giacca ha un colletto di montone, una cerniera nichelata davanti, due tasche applicate con pattine e chiuse da bottoni, con una fessura per penna nella tasca sinistra. Girovita e polsini sono in 100% lana (girovita bidirezionale). La parte posteriore è placcata bi-swing, con tassello sotto l'ascella, cuciture laterali. L'interno è in raso di rayon.
Nessuno è esattamente sicuro di quando è stato standardizzato; il suo predecessore, tuttavia, era molto probabilmente la giacca di tipo 440. A differenza del G1, il 440 non aveva il caratteristico collo di montone. Durante la seconda guerra mondiale, la Marina degli Stati Uniti nel Pacifico si rifiutò di consentire ai piloti di decorare le loro giacche G1. Ai tropici, pensavano, i piloti non avrebbero avuto bisogno di indossare le loro giacche fuori dall'abitacolo.
Dopo la guerra, la Marina limitò le decorazioni dipinte sulle giacche e consentì solo le toppe ufficiali. Ironia della sorte, questo decreto ha comportato un drammatico aumento del numero di toppe sulle giacche del pilota. Oggi, la Marina consente solo una toppa per giacca.
 
 

TOP GUN Giacca di pelle

 
giacca di pelle di meverick
 
 
Il programma per istruttori di tattiche di combattimento d'attacco della Marina degli Stati Uniti (programma SFTI), più popolarmente noto come TOPGUN, insegna tattiche e tecniche di combattimento e attacco ad aviatori e ufficiali di volo navali selezionati.
È iniziata come la United States Navy Fighter Weapons School, fondata il 3 marzo 1969, presso l'ex Naval Air Station Miramar a San Diego, in California. La necessità di un programma per affinare le tattiche da combattimento della Marina divenne chiara nei primi anni della guerra del Vietnam. L'operazione Rolling Thunder, che durò dal 2 marzo 1965 al 1 novembre 1968, alla fine vide quasi 1,000 perdite di aerei statunitensi in circa un milione di sortite.
Nel 1986 la Paramount Pictures ha prodotto un film ispirato alla vita dei piloti di caccia del programma SFTI. TOP GUN era destinato a diventare un cult movie e il suo protagonista, Pete “Maverick” Mitchell, interpretato da Tom Cruise, una vera icona con giacca e occhiali, eredità dell'immortale leggenda dei piloti di caccia della US Navy.
Questa è la giacca G1 originale prodotta da Avirex e utilizzata da Tom Cruise durante le riprese del film.
 
 
 
Caricamento in corso ...